Blog Morini Studio Odontoiatrico

Le faccette dentali in ceramica

26-09-2018

Le faccette dentali in ceramica

COSA SONO??? Le faccette dentali in ceramica sono un tipo di trattamento odontoiatrico che ha il solo ed unico scopo di migliorare l'estetica del sorriso del paziente. Sono dei restauri indiretti a forma di "involucro" in ceramica che vengono applicati ed incollati sulla superficie esterna degli elementi dentari anteriori, allo scopo di mascherare e nascondere difetti di forma, colore o posizione dei denti sottostanti.

QUALI SONO LE INDICAZIONI E LE CONTROINDICAZIONI? Le faccette possono essere considerate delle vere e proprie protesi dentali a funzione estetica, di conseguenza come ogni altro trattamento odontoiatrico presentano precise indicazioni e controindicazioni. Le indicazioni alla realizzazione delle faccette dentali sono le seguenti:

1) Discolorazioni dentali resistenti allo sbiancamento: in questo caso il colore del dente è profondamente alterato non da pigmenti esogeni, bensì da alterazioni di struttura dell'elemento stesso. Esempi di tali situazioni sono la discolorazione da tetracicline (farmaci antibiotici) e le discolorazioni di denti devitalizzati resistenti allo sbiancamento interno.
 
2) Grandi alterazioni di forma del dente:• Denti conoidi• Grossi spazi (diastemi) presenti tra i denti, che devono essere chiusi• Denti molto corti, che devono essere allungati incisalmente
  
3) Necessità di una estesa ricostruzione degli elementi anteriori:• Estese fratture dentali• Displasia o ipoplasia dello smalto• Importanti perdite di smalto a causa dell'usura• Presenza di estese ricostruzioni/carie antiestetiche presenti sulla superficie esterna del dente (III, IV e V classe di Black)  

Le controindicazioni all'esecuzione delle faccette dentali sono:

- Pazienti con gravi parafunzioni: nei pazienti con marcato bruxismo il ricorso all’uso delle faccette deve essere ben valutato a causa del rischio maggiore di decementazione e di frattura della faccetta stessa. 

- Eccessivo malposizionamento dentale: la faccette possono risolvere bene una lieve malposizione degli elementi anteriori, però sono inefficaci per correggere gravi malposizionamenti dentari, i quali devono essere risolti ortodonticamente.  

- Denti fortemente usurati o con fratture molto estese: in questo caso per ottenere una buona riabilitazione le faccette sono totalmente controindicate e si deve pensare alla realizzazione di corone. 
 

QUALI SONO I VANTAGGI?I principali vantaggi delle faccette estetiche in ceramica sono:
  Il raggiungimento di un risultato esteticamente eccellente: soprattutto le faccette in ceramica faldspatica presentano una traslucenza che si avvicina molto a quella dei denti naturali, di conseguenza il risultato estetico finale è molto buono. 
  Brevi tempi di realizzazione: Mediamente sono necessarie 2-3 sedute odontoiatriche per arrivare al risultato finale. 

  Trattamento minimamante invasivo: le faccette additive (no prep) non prevedono alcuna preparazione dell’elemento dentario alle quali vengono incollate; le faccette non additive (prep) prevedono che l’elemento dentario sia rimpicciolito sulla superficie vestibolare di soli 0,6-0,8 mm!!!

  Buona durata nel tempo: le faccette in ceramica presentano una sopravvivenza media a 12 anni del 94%, mentre a 20 anni questa si attesta attorno all’83%.

  Non si pigmentano nel tempo: il risultato estetico delle faccette viene mantenuto nel tempo proprio perchè la ceramica ha una elevata refrattarietà chimica e quindi non assorbe i pigmenti presenti nel cibo. 

QUALI SONO GLI SVANTAGGI?
Il costo

QUALI SONO I TIPI DI FACCETTE IN CERAMICA???
Le faccette in ceramica possono essere distinte in base al tipo di preparazione necessaria e in base alla tipologia di ceramica usata per la loro realizzazione:
A) FACCETTE ADDITIVE (no-prep): non si prepara il dente e quindi non si rimuove struttura dentaria sana durante la preparazione e la faccetta viene incollata direttamente sulla struttura dentaria non preparata. Questi tipi di faccette possono essere realizzate ad esempio in casi in cui è necessario chiudere dei diastemi tra gli elementi anteriori.  

B) FACCETTE NON ADDITIVE (prep): In questo caso si deve eseguire una preparazione mediante la decurtazione di un certo spessore di tessuto dentario, in modo da consentire la cementazione della faccetta.
I) FACCETTE IN CERAMICA FELDSPATICA: - Miglior risultato estetico- Maggiore fragilità in fase di lavorazione- Minore resistenza meccanica - Minore spessore di preparazione necessario 
II) FACCETTE IN CERAMICA RINFORZATA CON DISILICATO DI LITIO- Minore risultato estetico- Minore fragilità in fase di lavorazione- Maggiore resistenza meccanica- Maggiore spessore di preparazione necessario 

IN CONCLUSIONE...
Il ricorso alle facette dentali è consigliato a coloro che vogliono migliorare l’estetica del proprio sorriso in caso di malformazioni e/o discolorazioni, in tempi brevi e con una metodica scarsamente invasiva.

TAG: faccette dentali, dentista firenze, dentista prato

Contattaci o vieni a trovarci per informazioni
Studio dentistico Firenze
Morini Studio Odontoiatrico
Firenze

Viale Europa 109 - Firenze

Tel. 055.680943
Studio dentistico Seano (Prato)
Morini Studio Odontoiatrico
Prato

Via Salvo D’acquisto 5 - Seano (Prato)

Tel. 055.8707007
Il nostro Staff
Il nostro Staff

Il nostro Staff si avvale di professioni qualificati

continua
Odontoiatria e Servizi
Odontoiatria e Servizi

Scopri tutti i nostri Servizi per la cura completa del cavo orale

continua
Powered by Binergy